Accesso Aziende Registra la tua azienda gratis

perche' l'acqua della piscina diventa bianca?

Inviata da lorenza carbone. 9 lug 2012 5 Risposte

dopo una settimana l'acqua diventa bianca. Metto il cloro nella quantita' indicata nella confezione, l'alghicida ma comunque dopo un po' l'acqua diventa bianca. Cosa puo' essere. Qual e' la causa?

cloro , perche , bianca

Miglior risposta

Salve, necessita abbassare il livello dell'acqua in piscina almeno di un terzo. Controlli il PH (regolare tra 7,2 - 7,6) - Regolare il cloro tra 1 e 1.5 dopo 2 ore. Inserisca una cartuccia di flocculante nello skimmer. Faccia una filtrazione di almento 36 ore e l'aspirazione del fondo. Diventerà tutto a posto. Grazie per l'averci interpellato e con l'occasione Le porgo ogni cordialità.
CREM di Roberto Manfroni

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

L'acqua è inquinata, in termini generali potrebbe trattarsi di una proliferazion e di alghe e batterri nell'eventualita si procede nel seguente modo:

1) Mettere la filtrazione in continuo;
2) Regolare il pH ad un valore di 7,00 - 7,2
3) aggiungere del cloro granulare a rapida dissoluzione in modo da mantenere un tasso costante pari a 3 ppm. fino a quando l'acqua non torna limpida ed eventualmente eseguire un'apporto shock di antialga.
4) Verificare la pressione del filtro ed eseguire dei controlavaggi se necessario.
5) Spazzolare e passare la scopa.
Cordiali saluti
Piscine Solaris

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 LUG 2012

Logo Piscine Solaris Piscine Solaris

76 Risposte

40 voti positivi

Gentile Signora Lorenza,

non è facile individuare la causa di questa anomalia dell'acqua della sua piscina senza avere dei riferimenti relativi ai parametri riscontrati con un'accurata analisi della stessa. Lei afferma che immette regolarmente il cloro e l'antialga, ma non ha citato il prodotto più importante: un correttore di pH. Spero sia stata solo una dimenticanza perchè, se così non fosse, la causa principale sarebbe proprio quella. Un pH non regolato bene provoca molteplici problemi all'acqua.
Il valore ideale di pH è tra 7,2 e 7.6.
Con valori più bassi si hanno irritazioni alla pelle ed agli occhi dei bagnanti, aggressione alla vasca ed agli accessori.
Con valori più alti si hanno irritazioni agli occhi dei bagnanti, rischio di incrostazioni calcaree e diminuzione dell'efficienza della disinfezione.

Sarebbe opportuno anche conoscere il valore della "Durezza Calcica" dell'acqua. Il problema principale della durezza dell'acqua è il rischio di precipitazione di carbonato di calcio con conseguente incrostazione in tutte le sezioni dell'impianto e nella vasca. La solubilità del carbonato di calcio è molto influenzata dal pH; a pH più elevati il rischio di precipitazione aumenta.

Inoltre,

L’Acido cianurico va tenuto sotto controllo, la norma prevede un limite di 75 mgl, quando esso
raggiunge questo limite, cominciano a manifestarsi fenomeni di torpidità e crescita di alghe. L’uso
continuo di prodotti isocianurati può portare ad un eccesso di questo composto, l’acido cianurico
liberato dai cloroisocianurati, accanto all’effetto positivo di limitare la decomposizione del cloro
dovuta ai raggi UV, ha quello negativo di rallentare l’azione del cloro. Ciò si estrinseca con più
forza quando dovesse esserci in piscina un basso tenore di cloro ed un alto livello di acido
cianurico, in queste condizioni il poco cloro presente esercita una blanda azione sterilizzante, dando
via libera alla proliferazione algale e batterica. Per prevenire tutto questo è necessario scaricare
periodicamente dalla vasca una piccola quantità di acqua e ripristinarla con acqua nuova. Nelle
piscine pubbliche la norma obbliga a ricambiare ogni giorno il 5% del volume contenuto in piscina,
nel caso di piscine familiari non vi è alcun obbligo, ma non ricambiare mai acqua in piscina vuol
dire portare ad una concentrazione di tutti i sali, con aumento della conducibilità e residuo fisso,
nonché dell’alcalinità e dell’acido cianurico. Ad evitare tutto ciò, si consiglia di scaricare ogni 2
settimane, un 2-5% del volume della vasca e rinnovarlo.

Restiamo a disposizione per eventuali approfondimenti.

Con i migliori saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 LUG 2012

Logo Idroline Idroline

23 Risposte

25 voti positivi

Salve Lorenza,
la colpa probabilmente è di sostanze che si trovano in sospensione in piscina.
Dovrebbe provare con un flocculante che ha l'effetto di incollare insieme tutte le particelle e farle cadere sul fondo.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 LUG 2012

Logo Sisteco S.r.l. Sisteco S.r.l.

101 Risposte

80 voti positivi

Si tratta in generale di un PH troppo elevato che ha causato:
- sia un precipitato di un sale di calcio dovuto ad un 'acqua troppo " dura "
- sia ad un inizio di formazione di alghe in seguito ad una mancanza di cloro.
SOLUZIONE.

Riportare il PH ad un valore corretto e procedere ad una clorazione chok , mantenendo la filtrazione in servizio, finchè l'acqua sia limpida. Lavare il filtro se necessario.
Auguro di aver risolto il suo problema e le auguro una buona giornata
Roberto Grassi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 LUG 2012

Logo Centro Piscine Piacenza Centro Piscine Piacenza

74 Risposte

47 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
perchè l'acqua salata della piscina è bianca?

4 Risposte, Ultima risposta il 05 Febbraio 2018

Acqua piscina bianca: perché?

6 Risposte, Ultima risposta il 01 Luglio 2014

Perchè il telo della piscina diventa giallo?

1 Risposta, Ultima risposta il 02 Ottobre 2018

Perché l’acqua della piscina diventa verde quando metto il cloro?

10 Risposte, Ultima risposta il 28 Agosto 2012

Il telo della piscina da bianco è diventato giallo ocra. Perché?

7 Risposte, Ultima risposta il 30 Giugno 2014

Ho messo il ph + e la piscina e diventata bianca cosa posso fare??

7 Risposte, Ultima risposta il 15 Luglio 2013

Acqua bianca dopo ph plus

1 Risposta, Ultima risposta il 29 Agosto 2017