Come eliminare gli insetti in piscina?

Ecco qualche consiglio per risolvere questo problema!

28 set 2017 Manutenzione e pulizia della piscina - Tempo di lettura: min.

piscine

Zanzare, vespe e moscerini sono tutti acerrimi nemici delle nostre ore di divertimento in piscina. Non disperate: ci sono molti accorgimenti per evitare che ci disturbino eccessivamente.

La prevenzione è da sempre la cosa più intelligente da fare, soprattutto per quanto riguarda le zanzare, sicuramente tra gli insetti più fastidiosi. È nel mese di aprile che queste cominciano a riprodursi, ed è proprio a partire da questo periodo che dobbiamo cominciare con azioni volte a mantenerle lontane dalla nostra piscina. Dunque una disinfestazione attorno alla struttura è più che raccomandabile.

L'acqua non deve ristagnare, perché crea un microclima perfetto per la loro riproduzione, perciò è bene evitare di lasciare acqua nei sottovasi, o, quando si annaffia, è importante non creare piccole pozze. I tombini sono un altro punto da tenere d'occhio e da lavare periodicamente con prodotti disinfestanti.

A questo proposito, esistono anche prodotti eco-compatibili. Inoltre per gli insetti che si nutrono di sangue, come anche i pappataci, esistono degli apparecchi selettivi che li catturano e alcuni di essi sono alimentati attraverso pannelli solari. Per altri tipi di insetti invece potremmo usare dei repellenti naturali come delle piante specifiche che aiutano a mantenerli lontani, per esempio il geranio, la lavanda o la citronella. Oltre a rendere l'ambiente profumato e gradevolissimo, queste piante attueranno un'azione repellente.

A questo proposito è stata da poco brevettata una varietà di catalpa, una pianta della famiglia delle bignonie, nota come pianta antizanzara, che ha un effetto repellente molto efficace. Anche il giardino, in cui è installata la nostra piscina, è una parte fondamentale per ciò che riguarda la prevenzione contro gli insetti. La cura di esso non è da considerarsi importante solo per un fatto estetico. È un luogo in cui gli insetti ovviamente proliferano moltissimo e quindi un'erba tagliata per tempo e delle piante ben curate e rigogliose, ci eviteranno d'estate, delle convivenze spiacevoli.

Non dobbiamo riporre troppa fiducia nei prodotti chimici, di cui già l'acqua della nostra piscina è piena, per esempio con cloro e antialghe; perciò servirsi delle piante che abbiamo citato prima è importante, ma anche gli oli essenziali ricavati dalle stesse possono essere un concreto rimedio, come per esempio l'olio di Neem, ricavato da una pianta originaria del sud est asiatico. Non dimentichiamo nche l'utilizzo di candele profumate può essere una buona soluzione che non solo abbellirà l'ambiente, ma lo renderà profumato.

Ovviamente l'acqua della piscina va mantenuta il più pulita possibile, e periodicamente disinfettata per evitare il ristagno che, come già evidenziato, faciliterebbe la riproduzione di zanzare; a questo proposito esistono anche delle pastiglie di repellente naturale da posizionare nella piscina stessa. In generale comunque questi insetti non sopportano gli odori forti e pungenti, come per esempio quelli dell'aglio, della cipolla, dell'aceto o dell' eucalipto; in alternativa ai prodotti chimici vi invitiamo perciò ad utilizzare i rimedi naturali, che sono molto meno nocivi e meno cari dei classici prodotti.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni non esitare e consulta il nostro elenco di aziende specializzate in manutenzione della piscina.

0 Mi piace

Lascia un commento

INFORMAZIONE BASICA SULLA PROTEZIONE DEI DATI
Responsabile: Verticales Intercom, S.L.
Finalità:
a) Invio della richiesta al cliente inserzionista.
b) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione dei propri prodotti e servizi.
c) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione di prodotti e servizi di terzi appartenenti a diversi settori di attività, che possono comportare il trasferimento di dati personali a suddetti terzi soggetti.
d) Segmentazione ed elaborazione di profili per scopi pubblicitari e di prospezione commerciale.
e) Gestione dei servizi e delle applicazioni fornite dal Portale per l'Utente.
Legittimità: Consenso dell’interessato.
Destinatari: È prevista la cessione dei dati ai clienti inserzionisti per rispondere alla sua richiesta di informazioni sui servizi annunciati.
Diritti: Ha il diritto di accedere, rettificare e sopprimere i dati o di opporsi al trattamento degli stessi o di uno qualsiasi degli scopi, così come accade con gli altri diritti, come spiegato nelle informazioni aggiuntive.
Informazione addizionale: Può consultare l’informazione addizionale e dettagliata sulla Protezione dei Dati su guidapiscine.it/proteccion_datos

Articoli correlati