Come ottenere una depurazione dell’acqua la più efficace possibile

Conoscendo gli elementi necessari alla depurazione e la capacità volumetrica della nostra piscina, potremo ottenere i migliori risultati da una mansione fondamentale come la depurazione.

25 ott 2017 Accessori per la piscina - Tempo di lettura: min.

piscine

La depurazione dell'acqua della piscina è forse uno degli elemenit più importanti per quanto riguarda la manutenzione di questo tipo di strutture. Questo implica lasciar acceso il depuratore tra le 6 e le 8 ore, a seconda delle dimensioni e del volume della piscina.

Per ottenere il risultato migliore durante la depurazione e far sì che questa avvenga nel modo più efficace, dovremo considerare alcune peculiari questioni. In primo luogo è importante sapere qual è il sistema di depurazione più adatto alla nostra piscina. I più abituali sono il cloro, il bromo e l'ozono.

Il primo di questi è quello più conosciuto e utilizzato. È un potente disinfettante anche se, allo stesso tempo, può causare molti problemi alla pelle o alle cavità nasali di alcuni. Per questa ragione sono molte le piscine che hanno sostituito il cloro con l'ozono per disinfettare l'acqua della piscina. Oltra ad avere più efficacia nella disinfezione, la sua azione è molto più rapida.

La seconda questione che dobbiamo tenere in considerazione è il sistema di filtraggio di cui abbiamo bisogno. Possiamo avere diversi tipi di filtri. Non si tratta di scegliere la tipologia del filtro, ma piuttosto di sceglierne uno adeguato al volume dell'acqua della nostra piscina, affinché la capacità e la portata dell'acqua da filtrare siano adeguati. In questo caso dovremo far attenzione al diametro del filtro, visto che proprio da questo dipenderà la portata del filtraggio. Ovviamente il materiale da filtrare (sabbia, vetro…) è un altro elemento da non sottovalutare. Per questa ragione oltre al sistema di disinfezione dell'acqua, è bene scegliere un filtro che sia idoneo alle caratteristiche della nostra piscina, al suo volume e alle sue dimensioni. Così la depurazione sarà più efficace.

Ed eccoci al terzo punto da evidenziare: è indispensabile scegliere in modo adeguato il motore della nostra piscina, dato che da questo dipende il passaggio dell'acqua dal filtro. La sua portata deve essere minore a quella del filtro stesso. Il motore deve garantire che la disinfezione dell'acqua avvenga e si distribuisca in modo conveniente per tutta la piscina, cosa che permetterà di godere di un bagno in tutta tranquillità.

Quali dati tecnici è necessario conoscere affinché la depurazione dell'acqua avvenga nel migliore dei modi?

È fondamentale conoscere i metri cubici della piscina, così come il numero esatto delle tuberie, di aspirazione e impulso e il loro diametro. In questa maniera potremo fare una stima di come dovrà essere il filtro e che capacità e portata dovrà avere e, ancora, quanti cavalli dovrà avere il motore per far in modo che il processo si sviluppi in modo efficiente.

Per esempio, se la nostra piscina ha un volume di 160 m3 di acqua e un numero adeguato di skimmers, il motore dovrà avere una capacità di filtraggio pari a 26 m3/h e una sua velocità corrispondente a 40m3/h. In quanto al filtro, questo dovrà avere un diametro di 920 mm e le tuberie invece dovranno essere di un diametro che oscilli tra gli 80 mm e i 110 mm.

Solo così potremo ottenere, per la nostra piscina, la miglior resa possibile in quanto a depurazione!

Hai bisogno di ulteriori informazioni o dell'aiuto di un esperto? Consulta il nostro elenco di aziende specializzate!

0 Mi piace

Lascia un commento

INFORMAZIONE BASICA SULLA PROTEZIONE DEI DATI
Responsabile: Verticales Intercom, S.L.
Finalità:
a) Invio della richiesta al cliente inserzionista.
b) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione dei propri prodotti e servizi.
c) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione di prodotti e servizi di terzi appartenenti a diversi settori di attività, che possono comportare il trasferimento di dati personali a suddetti terzi soggetti.
d) Segmentazione ed elaborazione di profili per scopi pubblicitari e di prospezione commerciale.
e) Gestione dei servizi e delle applicazioni fornite dal Portale per l'Utente.
Legittimità: Consenso dell’interessato.
Destinatari: È prevista la cessione dei dati ai clienti inserzionisti per rispondere alla sua richiesta di informazioni sui servizi annunciati.
Diritti: Ha il diritto di accedere, rettificare e sopprimere i dati o di opporsi al trattamento degli stessi o di uno qualsiasi degli scopi, così come accade con gli altri diritti, come spiegato nelle informazioni aggiuntive.
Informazione addizionale: Può consultare l’informazione addizionale e dettagliata sulla Protezione dei Dati su guidapiscine.it/proteccion_datos

Commenti (1)

  • Roberto manfroni Ditta C.R.E.M. Velletri

    Buongiorno, la filtrazione con i dati forniti funziona bene. I costi di progettazione dei materiali risultano esagerati non corrispondono all'effettiva necessità. Ottengo gli stessi risultati utilizzando un diam. 63 delle tubazioni e con un filtro mm d. 900 e con una pompa di 3cv con una velocità di 50 mc/ora/mq. Quindi i risultati sono superiori con maggior risparmio.

  • Articoli correlati