Cosa succede quando si bagna il motore del depuratore?

Cosa fare se il depuratore si è bagnato?

13 ott 2017 Accessori per la piscina - Tempo di lettura: min.

piscine

Il motore della piscina è il pezzo chiave del depuratore, grazie allo stesso viene pompata l'acqua, filtrata e pulita. È grazie al filtro che possiamo godere di un bagno in un'acqua pulita e senza impurità. Però non è solo necessario a mantenere l'acqua pulita, ma anche a renderla adeguata al nostro bagno. Grazie all'impulso dell'acqua che genera il motore del depuratore, si distribuiscono in modo efficace i prodotti chimici che usiamo per il corretto funzionamento della piscina, come per esempio il cloro e l'alghicida, etc.

Quindi l'importanza del motore del depuratore è fondamentale per godere della piscina in tutta sicurezza. Questo fa si che sia fondamentale proteggerlo dagli agenti esterni come il sole, il vento o l'acqua.

Ricordate: una precedente filtrazione della piscina o un'inondazione d'acqua, laddove la zona del motore non sia ben protetta, può mettere a rischio il funzionamento del motore e quindi del depuratore stesso.

Cosa facciamo se il depuratore si è bagnato?

Quando nel motore del depuratore entra dell'acqua, la cosa più normale è che salti il differenziale o l'automatico, dato che l'acqua provocherà un cortocircuito. Prima di accenderlo nuovamente, dovremo aspettare che il motore e il resto degli elementi si asciughino per bene. Di solito pochi giorni al sole saranno sufficienti, affinché i cavi e le altre parti del motore si asciughino; però nel caso non ci sia il sole, dovranno essere lasciati più tempo ad asciugare. Ovviamente quando realizziamo questi lavori dobbiamo stare attenti a che la corrente sia staccata.

Una volta asciugati tutti gli elementi che compongono il motore, possiamo controllare gli effettivi danni. Alcune volte il danno maggiore è dovuto alla rottura del timbro meccanico o dei cuscinetti. In questi casi è conveniente cambiare proprio i cuscinetti. Dopo che il motore si è asciugato internamente e si siano cambiati i cuscinetti, potremo accendere il depuratore per comprovarne il funzionamento. Gli esperti affermano che, nella maggior parte dei casi, il cortocircuito che si genera impedisce che altri pezzi vengano rovinati. Questo è il caso della bobinatura. Per questo è importante che il cortocircuito si verifichi in tempi brevi, in modo tale che non danneggi altri elementi del depuratore. Altrimenti bisognerà cambiarlo. Prima di accenderlo di nuovo, bisogna assicurarsi che tutti gli elementi del motore siano asciutti per non far bruciare la pompa. Se questo accade bisogna cambiarla. In ogni caso raccomandiamo che, nel caso non si sia certi di come procedere, la cosa più giusta è chiamare un'azienda specializzata in riparazione piscine. Gli addetti specializzati ti potranno aiutare e offrire la miglior soluzione per far funzionare di nuovo il motore della piscina. Inoltre se ci sono dei pezzi danneggiati, li potranno cambiare prontamente e applicare un adeguato mantenimento della struttura.

Hai bisogno di aiuto con il tuo depuratore? Consulta il nostro elenco di aziende specializzate.

1 Mi piace

Lascia un commento

INFORMAZIONE BASICA SULLA PROTEZIONE DEI DATI
Responsabile: Verticales Intercom, S.L.
Finalità:
a) Invio della richiesta al cliente inserzionista.
b) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione dei propri prodotti e servizi.
c) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione di prodotti e servizi di terzi appartenenti a diversi settori di attività, che possono comportare il trasferimento di dati personali a suddetti terzi soggetti.
d) Segmentazione ed elaborazione di profili per scopi pubblicitari e di prospezione commerciale.
e) Gestione dei servizi e delle applicazioni fornite dal Portale per l'Utente.
Legittimità: Consenso dell’interessato.
Destinatari: È prevista la cessione dei dati ai clienti inserzionisti per rispondere alla sua richiesta di informazioni sui servizi annunciati.
Diritti: Ha il diritto di accedere, rettificare e sopprimere i dati o di opporsi al trattamento degli stessi o di uno qualsiasi degli scopi, così come accade con gli altri diritti, come spiegato nelle informazioni aggiuntive.
Informazione addizionale: Può consultare l’informazione addizionale e dettagliata sulla Protezione dei Dati su guidapiscine.it/proteccion_datos

Commenti (1)

  • Roberto manfroni Ditta C.R.E.M. Velletri

    Buongiorno, per la funzionalità della pompa è necessario un tester e verificare se la fase o il neutro è a massa. Per asciugare la pompa si può utilizzare oltre il sole anche un fon. Alla pompa può essere rifatto l'avvolgimento (se ne vale la pena). Cosa importante staccare sempre la corrente prima di toccare la pompa. I cuscinetti se buoni basta ingrassarli.

  • Articoli correlati