Accesso Aziende Registra la tua azienda gratis

Impianto di filtrazione elettrolisi

Inviata da Gigliola capra. 8 nov 2012 13 Risposte

Sono indecisa se istallare una piscina busatta con impianto elettrolisi monarch eco salt m/cubi 65 oppure una piscina desojeaux con impianto elettrolisi prodotto e brevettato dalla stessa desojeaux. In particolare vorrei dei chiarimenti sugli impianti di filtrazione sopracitati. Grazie

elettrolisi , impianto

Miglior risposta

Buongiorno, non avendo alcuna conoscenza diretta dei prodotti citati non posso esserle di aiuto.
come sempre consiglio di non guardare solo ai prezzi ma soprattutto alla professionalità ed affidabilità dell'istallatore che risponde del prodotto consigliato. Sono a sua disposizione per proporle impianti che da anni i miei clienti utilizzano e che in particolare quest'anno, con un'estate torrida (zona roma), hanno dimostrato di sopportare magnificamente le temperature eccezionali in confronto con i sistemi "tradizionali " a pastiglioni di cloro.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile signora, lei pone un problema di debatterizzazione. La porto a conoscenza di un sistema molto più evoluto dell'elettrolisi al sale che è il sistema MAGNAPOOL. Utilizza sempre il sistema elettrolitico, ma non del cloruro di sodio, bensì di sali di magnesio e potassio, che sono eccellenti per la qualità dell'acqua di balneazione con effetti benefici sulla pelle e sull'organismo in generale (gli stessi sali che si usano nella vasca di idromassaggio). L'acqua di scarico dei controlavaggi non è nociva per l'ambiente, ma può essere recuperata ed utilizzata per irrigare il giardino. Faccia una ricerca alla voce magnapool e poi decida il da farsi.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 NOV 2012

Anonimo

Salve, ma se parla di elettrolisi parla solo dell'impianto disinfezione dell'acqua ovvero della centralina che trasforma il sale in cloro, se la piscina la deve ancora fare l'unico consiglio che le posso dare è quello di di usare gli accessori in vasca non di acciaio, e lo scambiatore di calore che sia in titanio. Non conoscendo la ditta che le ha proposto il lavoro penso che se è professionale queste cose le avrà già pensate. Comunque il sistema dell'elettrolisi per me è molto valido perché anche se il costo iniziale diciamo è un po elevato ma è molto valido sia contro la proliferazione di alghe ed evita di star li sempre a cambiare taniche di cloro.Saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 NOV 2012

Acqua piscine di Bertoli Giorgio

Gentilissima signora Gligliola, penso che lei avrà letto come me gli altri consigli, e si sarà resa conto da sola che a non essere d'accordo con me sono rispettivamente, il rappresentante della Busatta, il concessionario, e le imprese commerciali, per cui lascio a lei le deduzioni logiche, ed inoltre voglio aggiungere (dimostrabile con documentazioni e testimonianze) che il 60% del nostro lavoro è quello di gestire e sistemare piscine costruite da altri, in genere aziende commerciali che hanno come unico scopo la vendita, una volta venduta la piscina, del post vendita poco gli interessa, quindi come è facilmente capibile alla fine lei avrà bisogno di un artigiano. E se anche così non fosse ha un'idea dei costi di gestione che avrebbe dovendo usufruire dell'assistenza di una commerciale? Provi ad immaginare. Comunque sono molto più informato di quanto qualcuno (difendendo il suo) vuol far credere, e sono sul mercato da oltre 30 anni, per cui io posso dare una storicità trentennale sui miei prodotti qualcun altro dovrà dimostrarlo. Distinti saluti ed accetti tutti i consigli ma segua sempre la sua testa. Muccio Geom. Massimo.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 NOV 2012

Max

Buongiorno,
mi sembra di capire che stiamo parlando di trattamento dell'acqua tramite elettrolisi e non di impianto di filtrazione in generale.
Ogni ditta installatrice di piscine, al giorno d'oggi, ha nel proprio catalogo l'opzione di trattamento dell'acqua tramite elettrolisi. L'efficacia e la qualità dell'apparecchio ad elettrolisi dipende dal produttore dello stesso apparecchio. Né Piscine Desojeaux e nemmeno Busatta sono produttori di queste apparecchiature ma si appoggiano a ditte che, giustamente, lavorano specificatamente nel settore delle apparecchiature. Senza voler entrare troppo nel tecnico (rischierei di incasinarle la vita) l'importante è che l'apparecchio da Voi scelto sia di ultima generazione: che sia in grado di fare la lettura dei parametri e che sia autopulente. Dal mio punto di vista prima di valutare una ditta in base ad un accessorio valuterei la serietà e la struttura della piscina che le viene offerta. Porto un esempio: scelgo un auto bmw o audi in funzione dell'impianto stereo? Penso che prima dell'impianto stereo ci siano ben altre valutazioni da fare.
Rimango a disposizione per eventuali chiarimenti.
Buona giornata.

Progetto H2O srl

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2012

Logo Progetto H2O srl Progetto H2O srl

52 Risposte

83 voti positivi

Salve, io le consiglio vivamente di evitare l'utilizzo dell'elettrolisi, in quanto dovrà immettere in acqua del sale in quantità circa di 4,5 gr/l. Questo significa che tutte le parti in ferro e/o acciaio verranno corrose nel giro di una stagione. Un secondo motivo per evitare l'uso dell'elettrolisi sono i costi di gestione, costo alto di acquisto, e poi costo esagerato della piastra di titanio che va sostituita perché si usura.
Tutto questo per avere ipoclorito di sodio in acqua? Basta comprare la varichina al supermercato e il risultato è uguale. Valuti l'uso del sistema automatico di controllo e dosaggio con ossigeno attivo, avrà risultati sorprendenti. Se possono farle anche un consiglio sulla struttura della piscina, si informi sul sistema ISOBLOK. Saluti e in bocca al lupo per le sue scelte!

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2012

Luca

Salve,
Il costruttore/venditore Busatta è un nome storico italiano conosciutissimo per la passata realizzazione delle piscine, vendita di materiali ed accessori. Ora esiste solo la bontà del nome commerciale che è stato assorbito da una grande casa americana: SCP. La SCP europe è un direttorio americano che si sta espandendosi sempre più in Italia ed in Europa. Quindi il nome Busatta in effetti ora è SCP Italia. La SCP italia è affidabilissima e non fa assolutamente rivestimenti di piscina a sacco.... mai fatti! Dirò anche che negli ultimi mesi la SCP ha rilevato i pulitori Dolphin che erano venduti in esclusiva da Astral Italia. Ciò detto, assicuro il cliente che può senza dubbio affidarsi sia a BUSATTA che a SCP (che sono la stessa organizzazione) e sono materiali seri che possono essere acquistati con assoluta tranquillità. Inoltre, non mi dispiace dire che le informazioni vanno date con competenza e correttamente.
Cordiali saluti.
CREM di Roberto Manfroni - Velletri

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2012

Logo C.R.E.M. di Roberto Manfroni C.R.E.M. di Roberto Manfroni

352 Risposte

1983 voti positivi

Gentile Signora Gigliola,
a nostro parere, una piscina interrata, deve avere una presa di fondo e, a quanto pare, una delle due marche da Lei citate, commercializza un prodotto che non comprende tale accessorio.
Perchè è importante disporre di una presa di fondo? Per due motivi:
1) E' possibile svuotare completamente la piscicna in caso di necessità.
2) Un impianto di filtrazione, a ns. avviso, deve disporre di questo dispositivo per riprendere e filtrare anche l'acqua dal fondo della piscina. Con questo sistema si evitano concentrazioni eccessive di clorammine, dannose al rivestimento e si ottiene un'acqua molto più balneabile.
Per quanto concerne l'impianto di disinfezione salina, consigliamo sicuramente di farlo installare.
Restiamo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.
Cordiali saluti

https://www.guidapiscine.it/piscine-idroline-vpiscine-25053.html

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2012

idroline

Gentile Sig.ra Gigliola il mio miglior consiglio è di installare una piscina BUSATTA per altro garantita 30 anni, se si vuole avere una piscina in acciaio, mentre se si vuole una piscina in calcestruzzo io le consiglio un'isotermica della CPA PISCINE con casseri a perdere. Le filtrazioni sono solo un sistema di vita della piscina in essere per altro vengono studiate direttamente dai tecnici specializzati della casa produttrice e nulla viene inventato, mai affidarsi a persone poco esperte ma solamente affidarsi ad aziende del settore.
Sperando di averle dato il miglior consiglio le inviamo i nostri più cordiali saluti.
P.C.A. Impermeabilizzazioni

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2012

Logo P.c.a. Impermeabilizzazioni P.c.a. Impermeabilizzazioni

22 Risposte

23 voti positivi

Complimenti al Geom. Muccio Massimo che con poca conoscenza parla male di entrambi i marchi. Forse dovrebbe informarsi un pochino prima di esprimere giudizi. Per quanto mi riguarda, essendo concessionario Busatta, il nostro impianto di filtrazione è della ditta Hayward, leader mondiale, con 5 anni di garanzia. La struttura in pannelli d'acciaio è totalmente autoportante e garantita. Il rivestimento da noi utilizzato è un pvc armato rinforzato, della ditta Alkorplan Renolit, quindi non il "sacco". Per quanto riguarda la Domanda iniziale non rispondo neanche perché ovviamente sono di parte.
Cordiali Saluti
Ing. Marco Pancrazi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2012

Marco

Gent.ma Gigliola, mi permetto di risponderle consigliando di non affidarsi ad un artigiano ma ad una ditta che di mestiere fa' piscine, i problemi non sono solo in fase di realizzazione ma anche nel postvendita, ed un artigiano non credo abbia la preparazione per affrontare eventuali problematiche e/o necessita'
La sterilizzazione a sale io la consiglio sempre specie in piscine residenziali con bambini.
In una dimensione di 10x5 il liner non ha alcun problema,quindi optare per PVC armato o liner credo sia corretto senza enormi differenze.
Si rivolga ad un professionista e soprattutto qualcuno che sia vicino a lei e le garantisce assistenza postvendita e che abbia alle spalle un azienda che può garantirle un buon ufficio tecnico e servizio di assistenza.
Non ci si può improvvisare costruttori di piscine.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 NOV 2012

Logo Acimpianti Costruzione Piscine Acimpianti Costruzione Piscine

12 Risposte

15 voti positivi

Salve,
a prescindere che non comprerei mai nessuno dei due marchi citati, piuttosto mi affiderei ad un artigiano e mi farei realizzare una piscina secondo le mie necessita, con strutture autoportanti prefabbricate o in C.A., ma con impianti di filtrazione seri, con rivestimento in PVC rinforzato e non il "Sacco" che viene venduto dai 2 marchi citati, il secondo addirittura monta un pannello sul quale trova impianto di filtrazione (a sacco, auguri quando dovrà pulirlo), aspirazione, mandata, ed illuminazione, senza per altro la presa di fondo, che oltre a far parte della filtrazione, serve anche per lo svuotamento totale.
In conclusione le proporrei di montare una piscina seria, con impianto di filtrazione a vetro riciclato ed un elettrolisi con inversione di polarità, autopulente, per la quale ognuno dirà che quella che commercializza lui è la migliore. Io per esperienza positiva monto gli Astral sel. Spero di essere stato esaustivo.
Muccio Geom. Massimo.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 NOV 2012

Max

Un impianto per l'elettrolisi del sale è una cosa semplice: colpisce elettricamente la particella di sale (cloruro di sodio) e la trasforma in cloro (ipoclorito). Lei avrà sempre una piscina che contiene cloro solo che, invece di aggiungerlo, lo produce con lo svantaggio di avere sempre acqua salina nell'impianto e da scaricare con i controlavaggi. Valuti piuttosto l'utilizzo di un controllo automatico cloro/ph/flocculante. In fine tenga conto che nella piscina lei avrà una parte per milione di cloro (1 milligrammo/litro) sono le cloramine che producono l'odore fastidioso ed è l'acidità sbagliata dell'acqua a farle avere bruciori e occhi arrossati per cui valuti bene come la vuole disinfettare, non è una questione di marchi è una questione di principio chimico.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 NOV 2012

Logo Gruppo Ambroso Gruppo Ambroso

8 Risposte

2 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Dimensionamento impianto filtrazione piscina a sfioro

4 Risposte, Ultima risposta il 04 Aprile 2017

piscina elettrolisi

1 Risposta, Ultima risposta il 22 Febbraio 2018

Grasso negli skimmer, come rimuoverlo?

6 Risposte, Ultima risposta il 30 Settembre 2013

perchè l'acqua salata della piscina è bianca?

4 Risposte, Ultima risposta il 05 Febbraio 2018

Pseudomonas: come debellarlo?

5 Risposte, Ultima risposta il 01 Agosto 2014

Piscine in polipropilene

1 Risposta, Ultima risposta il 31 Ottobre 2017