rivestimento piscina

Inviata da lucio FALCO. 23 feb 2019 2 Risposte  · Costruttori di piscine

salve, vorrei rifinire mia nuova piscina con la vernice. Come debbo impermeabilizzarla correttamente per evitare perdite e con quali materiali ? Non amo ne' il pvc ne' il liner....
I venditori di materiali di zona dicono di usare idrosilex di mapei, poi primer e poi vernice di clorocaucciu'.Ma non sono esperti......
saluti.lucio.

rivestimento , pvc , vernice , rivestimento piscina

Miglior risposta

L'impiego di prodotti come l'idrosilex al di sotto del cloro caucciù deve essere attentamente valutato.
La scelta va fatta in funzione dello specifico supporto ed in combinazione con le indicazioni del Fornitore del clorocaucciù.
Si tenga conto che il clorocaucciù resiste solo alla spinta positiva dell'acqua verso le pareti ed il fondo ma in presenza di umidità nel supporto in calcestruzzo tende a staccarsi ed è per questo che viene impiegata una barriera come l'idrosilex.
In assenza di umidità nel supporto si puo' evitare la posa di materiali come quello da lei citato.
Se interessato ad approfondire non esiti a contattarmi.
dott. ing. Alberto Diana
...il dott. Piscina
Acqua SPA S.r.l.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

egregio buongiorno; in edilizia ci sono molteplici soluzioni che possono essere valutate a seconda della preparazione effettuata in fase di realizzazione del manufatto edile; si tenga presente però, che a differenza del PVC, meglio se del tipo armato con spessore minimo di 1,5 mm. , qualsiasi tipo di impermeabilizzazione potrebbe negli anni, a causa anche di piccoli movimenti strutturali, insieme al continuo contatto con acqua e prodotti chimici presenti in piscina, dover essere rifatta e/o ripristinata. difatti i materiali edili atti alle impermeabilizzazioni nascono non per essere a perenne contatto ed immersi sotto acqua; bensì per evitare percolamenti in locali sottostanti e/o a raccogliere l'acqua ed incanalarla negli appositi scoli, come messicani, griglie, vasche di raccolta e rilancio. stesso ragionamento va fatto per ulteriori materiali di rivestimento, come piastrelle e materiali utilizzati per le fughe e le stuccature. si osservi anche che la piscina non è soggetta ad una azione unidirezionale dell'acqua; ovvero l'acqua può insistere, per svariati motivi , condizioni locali ed ambientali, anche dalla parte esterna dei muri. Bisogna quindi poter garantire una corretta impermeabilizzazione sia dalla parte interna che esterna della muratura; altrimenti a lavori eseguiti a causa di infiltrazioni esterne il lavoro appena eseguito potrebbe ammalorarsi anche nel giro di poco tempo. sicuramente come da lei osservato il PVC può non appagare l'estetica, anche se ad oggi ve ne sono tipologie, con spessore 2 mm, goffrati e tridimensionali al tatto; ma sicuramente è il materiale che da maggiori garanzie di durata nel tempo ed una manutenzione ordinaria assai semplice e facile.

nella speranza di avere fatto cosa gradita e sempre a sua disposizione porgo cordiali saluti

Geom. Antonio Marras
aepiscine

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

4 MAR 2019

Logo aepiscine aepiscine

200 Risposte

343 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Quali prodotti Kerakoll esistono per il rivestimento piscine?

4 Risposte, Ultima risposta il 13 Ottobre 2015

Rivestimento piscina fuoriterra

7 Risposte, Ultima risposta il 16 Giugno 2014

smacchiare rivestimento piscina in PVC

6 Risposte, Ultima risposta il 11 Gennaio 2014

Costo al mq rivestimento piscina in PVC?

10 Risposte, Ultima risposta il 20 Gennaio 2015

Costo al mq rivestimento piscina con telo in PVC + posa in opera

7 Risposte, Ultima risposta il 20 Agosto 2015

Scollamento del rivestimento della piscina

5 Risposte, Ultima risposta il 03 Settembre 2012

rivestimenti per piscine

6 Risposte, Ultima risposta il 28 Marzo 2013

Quale rivestimento per la piscina esterna?

9 Risposte, Ultima risposta il 24 Gennaio 2013