Accesso Aziende Registra la tua azienda gratis

Le onde migliori si cavalcano in piscina

Da oggi è possibile praticare surf in piscina. Le nuove tecnologie sono al servizio di chi vuole praticare il surf tutto l'anno o di chi vuole imparare.

28 set 2013 Accessori per la piscina - Tempo di lettura: min.

piscine
Foto di Wave House Mallorca

Se fino ad oggi le uniche onde che vi immaginavate in piscina erano quelle lasciate dopo un tuffo a bomba adesso non è più così.

Grazie ad un'innovativa tecnologia di simulazione è ora possibile arrivare quasi a fare surf in piscina. Il Flowboarding, un misto di skateboard, snowboard e surf, si pratica già fuori dal mare.

Le innovative macchine generatrici di onde artificiali si possono trovare nei centri sportivi e per il tempo libero, vengono spesso adottate in quelle zone dove le condizioni non sono quelle ideali per praticare questo sport e danno una resa sorprendente. Adatte ai luoghi lontani dalla costa, dove le onde non arrivano alla forma e alla dimensione giusta o non c'è la profondità del fondale necessaria, stanno guadagnando sempre più terreno.

Strutture con onde artificiali

Uno dei complessi che dispone di queste moderne tecnologie è il Wave House di Mallorca. Il complesso alberghiero è composto da due strutture con onde artificiali, divisi per il livello dei flowboarders.

Impianti di onde artificiali

La Double FlowRider è un'onda costante che non si rompe mai. Come funziona? La pressione della pompa crea un getto d'acqua di 5 centimentri, un'onda di dimensioni modeste che rende possibile praticare sport come Flowboard e Bodyboard , adatta a utenti che vogliono imparare questo sport o a coloro che vogliono migliorare la propria tecnica.

La FlowBarrel, più potente, offre la migliore imitazione di un'onda vera e propria. La dimensione di questa è regolabile e può arrivare fino a tre metri di altezza. Inoltre l'acqua viaggia a 48 chilometri orari, imitando la famosa onda hawaiana Pipeline.

Queste macchine nascono con l'idea di portare in Europa l'atmosfera surfista California insieme alla filosofia, la moda e lo stile di vita che porta con sé questo sport.

Tutto ciò permette di avere le onde a portata di mano quando si vuole e come si vuole, eliminando la stagionalità e la casualità di questo sport e permettendo agli appassionati di praticarlo ogni volta che vogliono.

Un grande investimento in tecnologia

La tecnologia necessaria per disporre di strutture adeguate in cui collocare macchine da onde artificiali è molto avanzata. In generale è necessario disporre di grandi serbatoi di acqua ad una estremità. Quando questi serbatoi sono pieni, vengono svuotati per creare le onde che si vedono in superficie.

Inoltre vi è anche un altro tipo di tecnologia che sfrutta i principi dell'idrodinamica, questa muove l'acqua direttamente dal fondo della struttura per creare un'onda e quando l'acqua raggiunge la riva le onde che si sono generate nella piscina, si muovono infrangendosi sia a destra che a sinistra.

Anche se queste strutture sono di ottima qualità e rappresentano un passo avanti nella tecnologia per le piscine, finanziarle è davvero una sfida.

Costruire un impianto di questo tipo può essere molto costoso se si considera che è necessario assumere oltre agli operai personale per la consulenza e ingegneri. In più il consumo di energia si aggira sui 20€ per ora in cui sta in marcia.

Anche se il contatto con la natura che offre il surf in mare è cosa ben diversa, queste strutture rappresentano delle valide alternative ai rischi delle acque aperte e alla stagionalità di questi sport, oltre ad essere un modo meno pericoloso di imparare per i principianti.

Il surf comporta un alto livello di difficoltà proprio perché soggetto alla volontà della natura, la quale rende le onde sempre diverse le une dalle altre, per questo motivo le macchine di onde artificiali si presentano come un surrogato anche se costoso dei pericoli della natura.

Le onde migliori si cavalcano in piscina

Le onde migliori si cavalcano in piscina

0 Mi piace

Lascia un commento

INFORMAZIONE BASICA SULLA PROTEZIONE DEI DATI
Responsabile: Verticales Intercom, S.L.
Finalità:
a) Invio della richiesta al cliente inserzionista.
b) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione dei propri prodotti e servizi.
c) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione di prodotti e servizi di terzi appartenenti a diversi settori di attività, che possono comportare il trasferimento di dati personali a suddetti terzi soggetti.
d) Segmentazione ed elaborazione di profili per scopi pubblicitari e di prospezione commerciale.
e) Gestione dei servizi e delle applicazioni fornite dal Portale per l'Utente.
Legittimità: Consenso dell’interessato.
Destinatari: È prevista la cessione dei dati ai clienti inserzionisti per rispondere alla sua richiesta di informazioni sui servizi annunciati.
Diritti: Ha il diritto di accedere, rettificare e sopprimere i dati o di opporsi al trattamento degli stessi o di uno qualsiasi degli scopi, così come accade con gli altri diritti, come spiegato nelle informazioni aggiuntive.
Informazione addizionale: Può consultare l’informazione addizionale e dettagliata sulla Protezione dei Dati su guidapiscine.it/proteccion_datos

Commenti (2)

  • Lo staff di GuidaPiscine

    Gentilissimo Sig. Piergiorgio, in merito al suo commento, le consiglliamo di chiedere un preventivo all'azienda più vicina a lei. Può trovare tutte le aziende presenti nel nostro sito dedicato al mondo delle piscine cliccando su questo link: https://www.guidapiscine.it/imprese.html Un saluto. Lo Staff di GuidaPiscine

  • piergiorgio novara

    Buongiorno, sarei interessato ad avere qualche prezzo sulle piscine ad onde artificiali. Grazie

  • Articoli correlati