perchè il cloro non reagisce?

Inviata da ELISA. 20 giu 2013 9 Risposte

Dopo la clorazione d'urto di inizio stagione mi sono accorta che il cloro non reagisce; pertanto ho fatto altre 3 clorazioni senza ottenere nessun risultato. Misurando il valore dell'acido isocianurico risulta nella norma. Come posso risolvere il problema???

9 Risposte

  • Miglior risposta

    Controlli che il PH sia tra 7.2 e 7.6

    Pubblicato il 25 Giugno 2013

    Anonimo

Che cosa vuoi sapere?

Le aziende di Piscine rispondono gratis alle tue domande
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri sia la tua domanda?
    Puoi aggiungere un'immagine che ti aiuta a far capire meglio la tua domanda
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 1400 Aziende a tua disposizione
    • 700 Domande inviate
    • 3200 Risposte inviate
    • salve anche io ho lo stesso problema! piscina da mc 200. il ph è stabile 7.2 circa ma il cloro risulta assente . anche dopo aver fatto il trattamento shock. o meglio dal tester risulta abbastanza giallo solo nella prima giornata ma nei giorni seguenti la clorazione il test indica assenza di cloro. aiuto!!

      Pubblicato il 19 Luglio 2013

      salvo
    • Buongiorno signora,faccia un lavaggio del filtro o controlli la sabbia dello stesso,di poi i parametri del ph,che se nn sono nei limiti non permettono al cloro di agire.
      Saluti GST Piscine

      Pubblicato il 01 Luglio 2013

      Logo Gst Piscine
      Gst Piscine Cirò Marina

      25 Risposte

      16 Valutazioni positive

    • Controlli il PH deve stare tra 7.2 e 7.6

      Pubblicato il 25 Giugno 2013

      Logo Mysea Srl
      Mysea Srl Grosseto

      2 Risposte

      1 Valutazione positiva

    • Solitamente il cloro non agisce quando il PH non è ottimale oppure quando il filtro è molto sporco.
      Il valore ottimale del PH è 7,2. Verifica il valore PH.
      Effettua un lavaggio del filtro.

      Pubblicato il 24 Giugno 2013

      Anonimo
    • Buongiorno, per meglio comprendere il suo problema sarebbe utile capire cosa significa che "il cloro non reagisce".
      Che tipo di impianto ha?
      Che volume d'acqua ha la sua piscina?
      Quale è il valore pH, dell'acido cianurico e del cloro libero?

      Pubblicato il 24 Giugno 2013

      Anonimo
    • probabilmente cambiando la sabbia del filtro e sopratutto a stare attenti che il cloro nella realtà ci sia ma essendo troppo i reagenti non lo rilevano, se usa le pasticchette se ne accorge che le stesse immerse in acqua prendono una colorazione rosso fuoco per poi nel giro di pochi secondi scomparire del tutto

      Pubblicato il 23 Giugno 2013

      Logo Tecno Piscine

      1 Risposta

    • Salve Elisa,
      innanzi tutto diamo per scontato che lei abbia analizzato il cianurico con un fotometro, e che la sua lettura sia entro i 40 ppm, dopodichè un'altro valore molto importante è il pH, che deve assolutamente essere intorno a 7,4, verificato tutto ciò, il problema può soltanto essere un'abbondante inquinamento batteriologico annidato all'interno del filtro. Questo è quello che riusciamo a dirle in base alle sue scarse informazioni.
      In attesa di riscontro le porgo cordiali saluti.
      Massimo Geom. Muccio.

      Pubblicato il 23 Giugno 2013

      Logo Mg Piscine Di Muccio Giorgio

      29 Risposte

      17 Valutazioni positive

    • Salve Elisa,
      innanzi tutto diamo per scontato che lei abbia analizzato il cianurico con un fotometro, e che la sua lettura sia entro i 40 ppm, dopodichè un'altro valore molto importante è il pH, che deve assolutamente essere intorno a 7,4, verificato tutto ciò, il problema può soltanto essere un'abbondante inquinamento batteriologico annidato all'interno del filtro. Questo è quello che riusciamo a dirle in base alle sue scarse informazioni.
      In attesa di riscontro le porgo cordiali saluti.
      Massimo Geom. Muccio.

      Pubblicato il 23 Giugno 2013

      Anonimo

    Domande simili: Vedi tutte le domande